...tante finestre differenti, come lo sono fra loro gli esseri umani e i loro punti di vista sul mondo.

Le finestre spalancate da

Raccoglimento


Raccoglimento
(Oratorio di San Vincenzo, Sesto Calende VA)
olio su faesite, cm 50x70 - 2010


Giada


13 commenti:

Costantino ha detto...

San Vincenzo è una bella chiesetta dell'XI/XII secolo,e,pur rimaneggiata,ha conservato molto della sua originaria struttura,semplice ma bella ed interessante.

grigioazzurro ha detto...

Ciao Giada, è difficile commentare con le parole, quello che riesci a dire con i colori.. Ogni dettaglio è così nitido..che costringe l'occhio ad esplorarlo, ammirarlo. Complimenti..
Buona giornata!

Anonimo ha detto...

Struggente.Il piccolo essere umano raccolto, nel silenzio e nella purezza della Parola (piccola- immensa chiesetta), così, semplicemente, come una colomba nel suo nido.
Questa immagine mi commuove. Il bosco. E la chiesina perfetta come il sapiente disegno di un bambino.
Il silenzio e il Verbo. L'uno rivela l'altro: e l'immagine, qui, lo mostra perfettamente. Complimenti, Giada.
La bellezza di ciò che "ha conservato molto della sua originaria struttura, semplice" : sì, è proprio così, Costantino. Nessuna cosa, in noi e fuori di noi, è "bella ed interessante", a me pare, se non è riuscita a conservare -o a riconquistare- quella innocente semplicità che è la nostra "originaria struttura".
"Se non diventerete come bambini..."
Un grande grazie, Giada, da
Anna

♥♥♥ M@ddy ♥♥♥ ha detto...

Ricordo questo meraviglioso lavoro, Giada!
Solo, non ricordo dove e quando...
...da te o da tuo papà ?!?

Un abbraccione ^_^

M@ddy

Giada ha detto...

Grazie papà per il commento e per le notizie storiche relative a questa chiesa.

Grazie Grigioazzurro, per avere così apprezzato questo dipinto, ne sono davvero felice.

Grazie Anna, per la tua sensibilità ed il tuo bellissimo commento, mi è piaciuto molto il tuo modo di definire quel concetto di "innocente semplicità", mi ha fatto davvero piacere.

Grazie Maddy, mi ricordo che questo dipinto ti era piaciuto! Credo tu l'abbia visto sul mio blog personale, circa un anno fa.

Grazie ancora a tutti!

Anonimo ha detto...

Molto bello e intenso. Mi ricorda atmosfere a me molto care. Complimenti.
Ms

la stanza in fondo agli occhi ha detto...

Un quadro molto vivo, pieno di tranquillità sospesa e meditativa

ivana ha detto...

Che bello,semra di essere sul posto ad ammirare la chiesetta!
Ivana

Roberto ha detto...

I tuoi dipinti sono sempre più belli.Lasci senza parole!

Giada ha detto...

Grazie Ms e La stanza in fondo agli occhi per il vostro graditissimo passaggio.
Grazie ai carissimi Ivana e Roberto per avere lasciato anche voi un vostro pensiero.

Costantino ha detto...

Di questo dipinto mi pacciono la luminosità e la minuziosa rappresentazione dell'ambiente naturale.

chaillrun ha detto...

Ciao cara amica pittrice!!
Son venuta qua per Costantino e ho trovato anche te: bell'idea questo blog, insomma un progetto positivo :)

Si, il tuo dipinto esprime il senso di raccoglimento: ma non tanto per la persona seduta, quanto per gli alberi. A me danno sempre un senso di protezione :)

buona serata, ciao^^

Giada ha detto...

Grazie Chaillrun! Anch'io ho la stessa sensazione per quanto riguarda gli alberi.
Questi in particolare, nella realtà erano spogli, e fino all'ultimo li avevo rappresentati così. Poi, ho cambiato idea, e penso che il dipinto ci abbia guadagnato.
A presto!

Archivio